Total Pageviews

Monday, 11 December 2017

I Have Been Gone. I Will Be Gone Again.

Did anyone realise that I was gone? As it happens I can only update CBO every-so-often.  The reason is that, due to the current lack of financial position I find myself in...well, not that you care,obviously.

Sales of my books are at zero so that doesn't help and it's okay, I understand that you come here to get what you want then go -especially the ones who repost my old posts as their own. Sad.  Fandom is dead and there is no support for Independents -I get that too.

With all the fake Marvel and other editors versus Liefeld news which is simply to keep comic readers interested and the even faker SJW versus Marvel 'war' (they are just producing crap comics) and sites like Bleedin' cool being an industry mouthpiece helping spread fake news around....I had to step back.

 This is not fandom. It isn't even giving comic 'fans' anything really new just putting a spin on things. The lack of comments on any CBO items proved long ago that there are no real fans out there reading this blog.

If I post here it is because I want to.  The "I get it in the post and I review it" policy is still here and so are, apparently, all the blog readers from around the world.  Which makes me laugh more when I read small publishers bemoaning the fact that no one will review their books. I think CBO has been going 20 years now...maybe in ten more these people will catch on.

I would much sooner review and post fun or interesting items but my books are not selling and I get the same crap from event organisers that they are fully booked (even with events where the dates have not yet been announced??).  My books are my income and my income is zero.

I blabbering now so time to go.

One last rousing murmur....

support independent comics

Wednesday, 6 December 2017

Conan Le Barbare : Comics & Sorcery - ComiXrayS

Chang3lings -How about an original painting on canvas?

Want to give someone a special gift this year? 

How about an original painting on canvas?

All are individually priced, click the pictures to see sizes and prices...starting at just £15 posted anywhere in the UK 

 Check out the Chang3lings Face Book page re. cost of each and how to contact the  genius artist!

https://www.facebook.com/Chang31ings/?hc_ref=ART7E59dd0ob0QrD_fu5G0TkcNGato-_p1pIXB8rR8LDuVWfJrVlQuMVQ5SUvCZG_AM












 or this GORGEOUS piece!!

Oh and there is always this....

Friday, 1 December 2017

BilBolbul Newsletter - 1 dicembre novembre 2017


1 DICEMBRE 2017

BILBOLBUL - XI EDIZIONE: GRANDE SUCCESSO PER IL FESTIVAL RINNOVATO

Si è chiusa l'undicesima edizione di BilBOlbul. Festival internazionale di fumetto di Bologna, che dal 24 al 26 novembre ha invaso la città.

Anche quest'anno i giorni del festival sono giunti al termine. Un'edizione che ha visto ancora una volta un cambiamento nella sua formula. A un maggiore impegno nei progetti di formazione ha infatti corrisposto una maggiore selezione nel numero delle mostre e degli eventi, premiati tuttavia da un'affluenza di pubblico niente affatto minore. Quest'anno le mostre principali del festival erano quella dedicata all'estro del grande maestro del fumetto Jacovitti in Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la grande monografica su Éric Lambé nella cornice della Pinacoteca di Belle Arti. Attorno a queste due mostre si sono poi raccolti i progetti speciali legati a Rodolphe TöppferStefano Ricci e Bastien Contraire, e le due mostre dedicate ai talenti emergenti di Conor Stechschulte Fabio Tonetto. Questa edizione ha visto una maggiore concentrazione su progetti di lunga durata e su progetti di formazione con scuole di tutti i gradi di studio, come il progetto Segnosonico di Pasquale Mirra e Stefano Ricci, realizzato, in collaborazione con Bologna Jazz Festival, la settimana prima del festival, con una masterclass conclusiva il sabato pomeriggio in Salaborsa, per tirare le fila di un workshop durato una settimana durante il quale i due artisti hanno lavorato con ventiquattro studenti di quattro istituti bolognesi alla creazione sull'improvvisazione di musica e disegno e sulla fusione di questi due linguaggi nella performance finale tenuta domenica 19 novembre presso l'Auditorium Unipol di Bologna.

Nuova formula anche per gli incontri: non più presentazioni editoriali, ma tavole rotonde e ritratti d'autore che hanno coinvolto artisti, scrittori e studiosi. Dal convegno internazionale su “Le meravigliose invenzioni del signor Töppfer” agli incontri dedicati al fumetto di poesia oppure alle nuove vie della comicità disegnata, dalla tavola rotonda sull'eredità di Jacovitti tra gli autori contemporanei, tenuto presso la Sala Carracci di Palazzo Magnani, ai ritratti d'autore di Enrique Breccia ed Éric Lambé. Agli autori ospiti del festival si sono così affiancate personalità come Giorgio Vasta, Antonio Faeti, Thierry Groensteen e Paul Gravett.


BilBOlbul termina, ma senza finire del tutto:moltissime sono infatti le mostre che rimarranno visitabili ben oltre il termine del 26 novembre: Il teatrino perpetuo di Jacovitti (Fondazione del Monte, via delle Donzelle, 2) prosegue fino al 5 gennaio 2018. Si ha tempo fino al 17 dicembre per visitare la mostraApparizioni/Sparizioni dedicata alle opere di Éric Lambé presso la Pinacoteca Nazionale (via Belle Arti, 56) e fino al 10 dicembre per visitare la mostra Più Giù di Stefano Ricci da Squadro Stamperia Galleria d'Arte (via Nazario Sauro, 27/b). La mostra Oggi non ho fatto niente di Fabio Tonetto al Capodilucca Creative Hub (via Capo di Lucca 12/12a) prosegue fino al 3 dicembre, mentre Il peso dell'acqua di Conor Stechschulte allo Spazio& (via Guerrazzi, 1) chiude il 20 dicembre.

Resteranno invece le pubblicazioni: il volume che accompagna la mostra di Jacovitti, edito da Coconino Press/Fandango, che comprende articoli e omaggi di fumettisti contemporanei al grande autore scomparso; e il "catalogo" del festival BBB17 - In corso d'opera che racconta il percorso di costruzione e ideazione del festival attraverso conversazioni degli organizzatori, interviste, articoli, due storie inedite (di Francesco Cattani e Ratigher, e di Nicolas Robel) e moltissime immagini per riflettere sui rapporti tra fumetto, poesia e astrazione.

Ma soprattutto, all’insegna del nuovo slogan che ci accompagna “Un anno di BilBOlbul, tre giorni di festival”, i progetti di formazione proseguono prima di tutto con visite guidate alle mostre del festival, e poi con nuovi progetti per scuole e insegnanti dedicati al fumetto e alla narrazione per immagini che prenderanno il via nei prossimi mesi, e senza dimenticare l’appuntamento periodico con BBBConsiglia, che continuerà, mese dopo mese, a proporre e approfondire il meglio delle nuove proposte editoriali pubblicate in Italia.

Per informazioni, sul presente e sul futuro:www.bilbolbul.net

Wednesday, 22 November 2017

BilBolbul Newsletter - 22 novembre 2017


22 NOVEMBRE 2017

ULTIME DA BILBOLBUL

Giovedì 23 si entra nel vivo!

Alle 19.00 presso il Cinema Lumière la proiezione de L'homme qui marche di Philippe de Pierpont, alla presenza dell'autore, ma anche il SeratOFF, che vedrà aperte tutte le mostre del circuito OFF, in una notte bianca dedicata al fumetto (se volete venire a brindare e fare un piccolo rinfresco con lo staff del festival, vi diamo appuntamento alle 18.00 da Berberè Pizzeria, in via Petroni 9/c. Ma ci trovate sicuramente a spasso per tutte le altre mostre, con chiusura verso le 20.30 all'ostello We_Bologna, in via de' Carracci 69/14, per inaugurare l'installazione con cui il fumettista Peter Cline ha personalizzato gli spazi della struttura).

Ecco di seguito alcune altre cose che dovreste sapere...

CARTA AMICI DEL FESTIVAL

Con la Carta Amici del Festival sostieni BilBOlbul e hai tanti sconti nei luoghi convenzionati. La trovi dal 24 al 26 novembre all’infopoint in Biblioteca Salaborsa ed è valida solo nei giorni del festival.

Per l'elenco completo degli sconti (che riguardano il bookshop, le librerie e i locali convenzionati), consulta il sito: www.bilbolbul.net

LE PUBBLICAZIONI: BBB17 - IN CORSO D'OPERA

A cura di Hamelin

BilBOlbul, come il fumetto, è in continua evoluzione.
Questo libro è un diario di viaggio, che ricostruisce il percorso che parte da una manciata di domande e si conclude col festival nel suo nuovo formato. Ma è anche una riflessione aperta sui confini del fumetto contemporaneo e sulle strade da prendere per superarli.

Trovate il volume al bookshop del festival (Piazza Coperta "U. Eco" - Biblioteca SalaBorsa).

LE PUBBLICAZIONI: "JACOVITTI. IL TEATRINO PERPETUO" (COCONINO PRESS/FANDANGO)

A cura di Hamelin

Il volume ripercorre l'opera dell'autore e ne indaga la poetica. Nella prima sezione, critici e studiosi esplorano i diversi aspetti dell'arte di questo maestro del fumetto; nella seconda alcuni protagonisti della scena fumettistica contemporanea raccontano il "loro" Jacovitti: Paolo Bacilieri, Maicol & Mirco, Marco Corona, Francesca Ghermandi, Marco Taddei, Miguel Àngel Martin e Gilles bachelet.

Trovate il volume in anteprima al bookshop del festival (Piazza Coperta "U. Eco" - Biblioteca SalaBorsa),
 mentre la mostra è situata presso la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (via delle Donzelle, 2).

BBBCONSIGLIA: "PAESAGGIO DOPO LA BATTAGLIA" DI ÉRIC LAMBÉ E PHILIPPE DE PIERPONT

BBB Consiglia è un progetto che vuole mettere in rete le librerie più attente al fumetto in Italia, segnalando periodicamente fumetti di qualità, con un’apposita grafica, un segnalibro e una piccola scheda di approfondimento che raccontano in poche parole i motivi della scelta. Il libro del mese è Paesaggio dopo la battaglia di Éric Lambé e Philippe de Pierpont, Coconino Press/Fandango (in mostra proprio a BBB17).
Inoltre su Fumettologica, ogni mese, troverete un approfondimento dedicato al libro del mese, con i cinque motivi per leggerlo, mentre Banana Oil cura il percorso di lettura che parte dal fumetto scelto.
Per informazioni: www.bilbolbul.net

BBBSEGNALA: CONVEGNO INTERNAZIONALE "BANDE À PART 2 - FUMETTO E TRANSMEDIALITÀ"

Il fumetto sta vivendo una stagione di trasformazione e contaminazione con le altre espressioni visive e forme narrative, muovendosi con agilità all’interno di un universo mediale in rapido mutamento e dando vita ad esperienze che occorre indagare. La seconda edizione di Bande à part si propone di farlo a partire dall’osservazione dei processi di transculturazione e del modello produttivo di Intermedia Storytelling, ma anche proponendo per la prima volta uno spazio concreto di lavoro che vedrà insieme pensiero grafico e azione teorica.

Il convegno si tiene mercoledì 22 novembre, dalle ore 14.30, e giovedì 23 novembre presso l'Aula Teatro dell'Accademia di Belle Arti di Bologna.
Per leggere il programma completo: bandeapartconvegno.blogspot.it

DC Comics...Day of Judgement!!

"So, What you been up to then?" asked no one in particular.  Well, after 40+ years of research I spent a month or so writing the new book.  Uh, two new books but one.  Gets confusing.  I decided that one version needed to be in the A4 format while another in a smaller format so same contents but different sizes and titles -High Strangeness and UFO Contact?  Biggest book so far with maps, illustrations and photos -530 pages and only £25 (see the AOP Blog for details).
Oh, finding that no UK comic conventions have any places what-so-ever in 2018 for Black Tower (and they have not even opened bookings yet).
Started some preliminary work on the next book Red Paper (II) Felids as well as Strange and Mysterious Beasts.
oh! And I read a comic mini series. Day of Judgement to be  more precise. Never heard of it?  Well you can check out the DC data base http://dc.wikia.com/wiki/Day_of_Judgment_Vol_1_5 or....

Day of Judgment featured the Spectre going on a rampage and destroying New York City, after he was forcibly bonded to the fallen Angel Asmodel by Etrigan. Asmodel, with the Spectre's powers, froze hell over, unleashing Demons and formerly damned souls upon the Earth again, swearing to take his vengeance on the Presence itself. 
The newly formed Sentinels of Magic, along with the JLA, the JSA and others form three teams to deal with different set objectives. A team led by Batman is in charge of staying in Manhattan and responding to the Spectre's onslaught, while a team led by Wonder Woman journeys to Heaven to find Jim Corrigan, the Spectre's previous host, and a team led by Superman voyages into Hell itself to reignite the fires. A team including Captain MarvelS.T.R.I.P.E. and Starfire were sent to retrieve the Spear of Destiny from outer space, the only weapon capable of injuring the Spectre.

Although Wonder Woman's team is unable to convince Jim Corrigan to rejoing the realm of the living, they are redirected to Purgatory, where they meet many deceased heroes whose souls lie in the balance. Sentinel recommends that they bring along Hal Jordan, perhaps the only other soul they would be able to find with willpower comparable to that of Corrigan.
Meanwhile, Superman's team successfully reignites the flames of Hell, although it requires an act of pure evil, and Faust is forced to murder the Enchantress.

Back on Earth, Captain Marvel finally returns with the Spear of Destiny, although it is revealed that Neron has been possessing Superman, and after the Spectre is injured, the three entities, Neron, Asmodel and Hal Jordan are forced to plea their separate cases to the Spectre on the soul plane. Hal Jordan is chosen as the Spectre, as punishment for his previous actions, even through his repentance, and while Asmodel is locked up in Heaven, in Hell Neron is demoted to a rhyming class Demon, suggested to have been Etrigan's plan all along. 

The Quintessence is left to wonder about the ramifications of Asmodel's imprisonment, as Hell can no longer be trusted to keep Heaven's prisoners.
In the aftermath, the Sentinels of Magic are entrusted with the Spear of Destiny by Hal Jordan, now the only weapon capable of injuring him. However, Hal and the Phantom Stranger are the only two who know he made this decision, including the Sentinels themselves.
Now, by this time, I and a lot of other long time comic fans were sick and tired of the rip-off culture in comics.  Five issue series...but you need to buy all the cross-overs!  Look, I was a true Marvelite and Friend Of Old Marvel when that meant something and by 1999 it did not mean a lot (even less now).  I used to buy JLA or the JSA titles but JLA sank lower and lower with each "reboot".
Anyway, to prove a point.  For Day of Judgement....

Around the DCU
  • Anarky meets the Haunted Tank.
  • In Gotham City (still undergoing the No Man's Land crisis), OracleNightwing and Robin deal with deceased gangsters coming back to life and trying to take back their old rackets. Azrael confronts his own Demons, and is forced to fight Biis.
  • Green Lantern has a run-in with The Enchantress.
  • Martian Manhunter combats zombified version of former members of Justice League Detroit, alongside Gypsy.
  • Young Justice deals with Demons, and the reappearance of Harm, back to take revenge upon Secret.[6]Impulse has a camping trip ruined by the appearance of Ghosts.
  • Snapper Carr avoids an otherwise physical confrontation with a demonic entity by inviting it to share some cheesecake with him.
  • Stargirl and S.T.R.I.P.E. team up with the Marvel Family against Dragon King and Solomon Grundy.
  • Aquaman fights a long-dead former aquatic ruler, King Trevis.
  • Superboy meets Etrigan, and they're forced to briefly team up against the Guardian, driven mad by a mystical artifact.
  • Raven and Troia deal with their own relationships to the other realms, and deal with the problems surrounding both of their souls.
  • Supergirl teams up with Zauriel against the Spectre.
  • Superman is possessed by Neron.
  • The JLA attempt to help Hal Jordan deal with his new role as the Spectre
 See? Makes me want to vomit through my eyes even now. That DC had made Hal Jordan, Green Lantern ffs, into a mass murderer named Parallax was bad enough but with the combined Earth crap they had to call the Golden Age Green Lantern "Sentinel"....what would Doiby

I know what you are thinking: "How come you bought a DC mini series if even Marvel was almost bottom of your comic buy list?"  Thank you. I'm glad that someone asked.  The cover art. I saw #1 and the style caught my eye.  Artwork inside tends to not be too great when this happens so I opened it up and...I made sure I got every issue after.  The artist was Matt Smith. This bloke...

Just Google him....but he has done quite a bit of comic work.  Yes, in places, the art had a slight glitch, but you draw that many pages there are bound to be.  But the inking by Steve Mitchell was lovely. Good old style solid inking.  And when you add James Sinclair's colour work you have an eye orgasm.

And the characters involved -the Justice Society of America guys (living and dead), Justice League -Superman and his vulnerability to magic which used to be a  neat angle in days long gone. Zatana, Phantom Stranger, Deadman...Dr Occult....I swooned.  I will admit that I even put off reading the series again because I thought another reading now would lead to my saying "Pfah.  Not that good after all!" It did not.

Did my not buying the cross-overs spoil anything? No. Writing was okay but Geoff Johns seemed to be avoiding giving a real reason why Etrigan kicked this all off in the first place, though vengeance against Neron...or had Old Nick himself been behind the plot?  Makes you think.

It is a series I would recommend because it was a great fun comic.  I know what you are thinking: "It was out in 1999? It'll cost me a fortune to buy all five issues!"  

NO!   There is still a trade paperback available -I just checked Amazon UK and if that mess-up has copies then Amazon US/Europe should have copies.

Now I have to get back to proper writing work.


Monday, 20 November 2017

LA SETTIMANA DI BILBOLBUL


20 NOVEMBRE 2017

LA SETTIMANA DI BILBOLBUL

Ci siamo! È ufficialmente iniziata la settimana del festival internazionale di fumetto di Bologna.

Come ogni anno gli appuntamenti sono fitti e numerosi, in moltissimi luoghi della città (con il centro inBiblioteca SalaBorsa), quindi cerchiamo di proporvi un comodo riassunto.

CHRIS JUDGE - LET'S PICTURE BOOK!

Ancora pochi posti per il workshop di sabato 25 novembre dell'illustratore Chris Judge.
Un albo illustrato è un sistema organico in cui molte componenti grafiche, iconografiche, testuali si intrecciano. Una giornata con Chris Judge per percorrere i punti nodali della costruzione di un picture book, dallo sviluppo di una storia, alla costruzione dei personaggi, dal respiro delle doppie pagine fino alla presentazione all’editore.

Per informazioni su costi e modalità: www.bilbolbul.net
Promosso da Transbook children’s literature on the move. 

URCA FESTIVAL

Dal 2014, con i progetti BBBzine e BBBlab, il festival BilBOlbul si è rivolto al mondo delle autoproduzioni e della microeditoria, che negli ultimi anni hanno costituito una delle fucine creative più interessanti e attive nel panorama del fumetto italiano e internazionale. Dalla collaborazione tra Delebile e BilBOlbul, nasce quest’anno URCA Festival, con la volontà di continuare a portare avanti questo cammino.

Un festival nel festival che sia un appuntamento di scambio e confronto tra la scena italiana e quella estera, per creare una rete sempre meno legata ai confini nazionali. Il festival Urca si propone di scattare un’istantanea del mondo delle realtà autoprodotte, senza imporre termini assoluti di giudizio ma rivolgendo l’attenzione a un panorama in costante mutamento, attraverso incontri dedicati e tavole rotonde per indagare i molteplici approcci tecnici, stilistici e produttivi che contraddistinguono questo universo mutevole e vivace.

Il primo incontro si terrà mercoledì 22, alle ore 18.00, presso Libreria Modo Infoshop, con Liam Cobb eValerio Stivè.

Il programma di tutti gli eventi: www.bilbolbul.net

IL CINEMA DI PHILIPPE DE PIERPONT

Un ciclo di quattro proiezioni presso il Cinema Lumière, per esplorare e approfondire il cinema dello sceneggiatore e regista belga. 

La rassegna inaugura giovedì 23, alle ore ore 19.00, con la proiezione del film L'homme qui marcheA seguire incontro con l'autore.

Per informazioni sulla rassegna: www.bilbolbul.net

SERATOFF

L’undicesima edizione di BilBOlbul apre con una preview la sera di giovedì 23 novembre a partire dalle 18, quando inaugureranno le principali mostre off dell’edizione 2017: una vera e propria Notte Bianca del Fumetto per celebrare le tante iniziative cittadine, daSplit! I fumetti di BananaOil da Berberè, a Otto alle novedi Peter Cline presso l'ostello We_Bologna, passando oltre venti mostre in gallerie, locali e studi della città.

Trovate l'elenco completo delle mostre OFF sul sito:www.bilbolbul.net

Mentre qua c'è l'evento Facebook che le raccoglie comodamente tutte: www.facebook.com/SeratOFF
Legato al SeratOFF anche un Instagram Challenge, realizzato in collaborazione con Igers Bologna, che mette in palio per i vincitori le pubblicazioni del festival:www.instagram.com/IgersBologna

BILBOLBUL - DAY BY DAY

Il festival entra nel vivo venerdì 24, col convegno Le meravigliose avventure del signor Töpffer, dedicato all'ormai riconosciuto padre del fumetto, presso l'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Bologna, alle ore 9.00.

Fino a domenica sera poi si susseguiranno incontri, inaugurazioni, tavole rotonde, proiezioni, laboratori per bambini...
Per non perdere nessun evento, qua c'è il "day by day":www.bilbolbul.net

LE SERATE


Elisa Talentino/Julia Kent: Dandelion
Sabato 25 - Atelier Sì - H 21.30
La collaborazione tra l’illustratrice Elisa Talentino e la violoncellista e compositrice canadese Julia Kent (la cui carriera prende il via negli anni Novanta, tra album solisti, colonne sonore, e la collaborazione con il gruppo americano Anthony and the Johnsons, che l’ha resa celebre al grande pubblico) nasce in occasione del cortometraggio animato Dandelion, realizzato nel 2017 dalla Talentino come progetto  per la residenza d’artista Borderscapes.
Il cortometraggio (che sarà visibile nei giorni del festival presso Miro ArtGallery) prende spunto da una danza tradizionale occitana, la bourrée a due tempi, reinterpretandola graficamente: un ballo pregno di significati sentimentali e amorosi, una trasposizione quasi teatrale delle dinamiche di avvicinamento e seduzione.
Durante la performance presso Atelier Sì, le musiche di Julia Kent saranno accompagnate dai disegni realizzati in diretta da Elisa Talentino.
Prima della performance sarà inaugurata la porta di Atelier Sì, personalizzata quest’anno proprio da Elisa Talentino.
(ingresso 5 euro)
DOPOFESTIVAL
Sabato 25 - Locomotiv Club - H 00.00

BilBOlbul unisce le forze con Festival 20 30, il festival di spettacoli e laboratori teatrali organizzato da collettivi e gruppi under30, che si svolge a Bologna negli stessi giorni, per fare festa!
Allestimento "fumettistico-limonoso" a cura di BilBOlbul ed Emanuele Rosso, musica selezionata e spinta da Teppa Bros (Lo Stato Sociale) e Matteo Costa /Garrincha Dischi).
(ingresso 5 euro, o 3 euro per chi porta con sé il flyer della festa + tessera AICS)

L'evento su Facebook:www.facebook.com/DOPOFESTIVAL

DEDICACES IN SALABORSA

Come ogni anno, nella piazza coperta "U. Eco" della Biblioteca SalaBorsa, da venerdì 24 alle ore 15.00 fino a domenica 26 alle ore 18.00, moltissimi autori si alterneranno a dedicare i propri fumetti per il pubblico del festival. Avrete modo di vedere all'opera sui volumi che avete acquistato al bookshop tutti gli ospiti del festival, tra cui Éric Lambé, Conor Stechschulte, Stefano Ricci, Fabio Tonetto, Enrique Breccia...

Il programma completo delle dedicaces è consultabile sul sito: www.bilbolbul.net.